Politica per la Qualità

La Direzione Turbo S.r.l. (DIR) è consapevole dell’importanza del miglioramento continuo, per lo sviluppo aziendale della qualità del prodotto e servizio offerto ai Clienti, nell’interesse proprio, dei propri Dipendenti e dei Partners commerciali.
A tal fine ha scelto di seguire i principi della Norma UNI EN ISO 9001:2015 e di renderli attuativi attraverso la “Politica per la Qualità”, il “Manuale di Gestione per la Qualità” e le Procedure quali strumenti di supporto dei propri indirizzi strategici.
La Direzione Turbo S.r.l. in base all’analisi del contesto e delle esigenze ed aspettative delle parti interessate definisce la Politica per la Qualità ed opera attivamente alla stesura dei programmi di miglioramento. Essa definisce gli obiettivi propri e le aspettative dei clienti e destina le risorse umane e materiali necessarie, affinché tali obiettivi siano raggiunti efficacemente.
Di seguito viene descritto il quadro strutturale della Politica e degli obiettivi per la Qualità definiti dalla DIR:

Garantire l’efficacia del sistema qualità aziendale

A) Pianificando il proprio SGQ, attuando sistematicamente i criteri definiti nella propria procedura di “Comprensione e determinazione
dei fattori del contesto” per il monitoraggio e riesame sistematico dei fattori interni ed esterni più importanti e critici per le proprie finalità, nonché le esigenze e le aspettative delle parti interessate. Analizzando ed individuando di conseguenza i rischi e le opportunità che occorre affrontare per:
– Assicurare che il SGQ sia in grado si raggiungere gli obiettivi previsti
– Prevenire, o limitare al massimo, gli effetti negativi
– Accrescere gli effetti desiderati
– Conseguire il miglioramento
B) Aggiornando e migliorando il proprio SGQ. Garantendo il pieno rispetto dei requisiti della norma UNI EN ISO9001:2015 e quelli legislativi sia in merito alle Direttive comunitarie (marchio CE) 2014/68/UE – PED e 2014/34/UE – Atex, sia a riguardo delle norme e leggi internazionali (ASME e UL)
C) Garantendo risultati positivi in fase di omologazione dei propri prodotti sia essi di nuova concezione, sia di ampliamento della gamma esistente
D) Effettuando il costante addestramento del Personale sia ai fini della qualità, sia ai fini della Sicurezza sul lavoro sec. i requisiti del DL81/2008
E) Attuando con coerenza e puntualità il programma degli audit interni e monitorando la risoluzione delle non conformità rilevate
F) Valutando e attuando le azioni correttive al fine di ridurre in maniera sistematica le non conformità

Consolidare la partnership con i fornitori e terzisti

A) Monitorando e selezionando i propri fornitori e terzisti attraverso controlli rigorosi ed imparziali sul loro processo e/o prodotto
B) Fornendo loro informazioni utili sia allo sviluppo dei prodotti, sia del servizio, per il raggiungimento dei migliori risultati qualitativi finali
C) Informandoli sulle loro prestazioni, puntualità e qualità, al fine di coinvolgerli e motivarli al miglioramento
D) Rinnovando la fiducia ed i contratti ai soli fornitori virtuosi, capaci di comprendere e condividere il livello di qualità richiesto dai clienti

Migliorare la qualità e l’affidabilità del proprio prodotto

A) Attraverso un’attenta analisi delle proprie potenzialità produttive affinando le tecniche di pianificazione e monitoraggio della produzione
B) Mantenendo la conformità dei propri prodotti alle norme tecniche, alle Direttive Comunitarie di riferimento, 2014/68/UE – PED e 2014/34/UE – Atex e a tutte le Direttive UE correlate
C) Innovando ed omologando, secondo le esigenze dei clienti, i prodotti elettrici per il cablaggio e di comando, anche allo scopo rendere sempre più agevole ogni attività di utilizzo ed installazione
D) Mantenendo efficienti, attraverso i programmi di manutenzione preventiva, le infrastrutture, le strumentazioni produttive e di controllo atte a garantire il servizio al cliente e a dimostrare la conformità dei prodotti
E) Garantendo la continua innovazione dei macchinari e degli strumenti di controllo e collaudo
F) Introducendo ogni possibile innovazione nei documenti di attestazione della conformità dei prodotti, affinché ogni informazione utile sia resa disponibile ai clienti

Migliorare la qualità del servizio offerto ai clienti e della propria comunicazione esterna

A) Supportando attivamente i clienti nella individuazione e selezione dei prodotti più adatti a soddisfare le loro necessità in termini di qualità, prezzo e puntualità
B) Mantenendo sotto osservazione le segnalazioni dei clienti, attraverso l’apposita “indagine di soddisfazione clienti” e gli indicatori indiretti stabiliti (puntualità consegne e conformità)
C) Esaminando e risolvendo tempestivamente ogni segnalazione proveniente dai clienti e avviando azioni risolutive e correttive efficaci e durature
D) Impegnandosi a dare sempre risposte chiare ed esaurienti ad ogni quesito tecnico, o di conformità, e soprattutto impegnandosi a dare risposta scritta in casi di segnalazione / reclamo

Ridurre le non conformità riscontrate nel processo produttivo

A) Proseguendo nella formazione di tutto il Personale aziendale, in merito alla qualità del prodotto e del servizio fornito ai clienti, attraverso la continua divulgazione e miglioramento delle proprie procedure
B) Attuando in modo scrupoloso i programmi di manutenzione preventiva delle infrastrutture, dei macchinari e delle attrezzature allo scopo di prevenire ogni, potenziale, disservizio
C) Attuando opportune azioni risolutive e correttive identificate dall’analisi delle non conformità
D) Gestendo, in pieno accordo con i propri fornitori, ogni reale o potenziale non conformità, a garanzia del miglior risultato sul prodotto e servizio offerto ai clienti